La Magia del Natale nel Castello Incantato...

Addobbato a festa e nella calda atmosfera del grande camino acceso, il Castello Millenario prenderà vita sotto la luce vibrante delle candele mentre suggestivi giochi di luce accompagnati da note musicali animeranno gli affreschi.

Un magico tour con anche l’apertura straordinaria del passaggio segreto, dell’intero loggiato Seicentesco e del giardino illuminato.

Venerdì 7 e sabato 8, sabato 15, sabato 22, sabato 29 e lunedì 31 Dicembre 2018 alle ore 17.00, 18.00, 19.00 e 20.00


Dopo il tramonto, con il calare della sera, la magia del Natale e della notte di San Silvestro, scende sul millenario Castello sfiorato dalla brina invernale, sulle bellissime colline tra Parma e Piacenza, a 2 km da Salsomaggiore Terme.
Illuminato dalla sola luce vibrante dei candelabri d’argento, fiaccole, lumini e lanterne, con il suo albero di Natale e il grande camino acceso, il Castello accoglierà i suoi ospiti grandi e piccoli nell’atmosfera calda e incantata dei tempi lontani, tra il profumo di spezie e di pino…

Nei saloni, suggestivi giochi di luce accompagnati da note musicali daranno vita e voce agli affreschi mentre le decorazioni vegetali diventeranno realtà, trasformandosi in beneauguranti ghirlande di foglie e di frutta. I preziosi soffitti Seicenteschi si vestiranno di luce e sui camini e accanto alle finestre, rami di edera, pino e bacche selvatiche, si rispecchieranno con la rigogliosa natura che circonda il Castello.
Sotto il romantico luccichio delle candele sarà inoltre possibile ripercorrere la storia del Castello più antico della Provincia, lasciandosi avvolgere dalla magia del luogo.
Per l’occasione, nel Salotto del Diavolo, la porta segreta si aprirà per mostrare l’antica via di fuga. Verranno inoltre aperti l’intero loggiato Seicentesco, con le sue finestre che si aprono come fughe prospettiche sull’incantevole paesaggio collinare, e il giardino ai piedi del Castello, con la sua maestosa torre, i merli e l’antica postazione delle guardie illuminati.


Per chi vorrà trattenersi più a lungo sulle colline del Sale, c’è la possibilità di pranzare presso i ristoranti della zona e passare una o più notti da fiaba nell’esclusiva suite nella torre trecentesca del Castello.


Biglietto intero 15 Euro
Biglietto ridotto (bambini dai 6 anni fino ai 16 anni di età inclusi): 10 Euro 
Bambini fino a 5 anni inclusi: ingresso gratuito.
Prenotazione obbligatoria.
Per prenotazioni e informazioni: info@castellodiscipione.it - Tel: 0524 572381- www.castellodiscipione.it



*****


Il Castello  di Scipione dei Marchesi Pallavicino, il più antico del Parmense, è stato costruito prima del 1025 dal leggendario Adalberto Pallavicino, capostipite della nobile casata, tra le poche in Europa ad avere più di mille anni di storia documentata, ed è ancora abitato, dopo mille anni, dai suoi discendenti diretti. Nato come struttura militare all’interno di un sistema difensivo più ampio, a difesa dello Stato Pallavicino, feudo immediato del Sacro Romano Impero, il Castello ebbe nel Medioevo il suo periodo di massimo splendore. Costituiva con i suoi possedimenti il feudo economicamente più florido dell’intero Stato Pallavicino e la più importante fortezza della famiglia per il presidio delle saline della zona che erano sotto la sua giurisdizione.  Il sale, denominato anche “oro bianco”, è stato per millenni una delle merci più ricercate e preziose e i Marchesi Pallavicino ne erano i maggiori produttori e i più potenti arbitri del mercato, detenendone il monopolio fino agli inizi del XIII Secolo. Al suo interno il Castello conserva ancora le  decorazioni, gli affreschi, gli splendidi camini e i preziosi soffitti a cassettoni originali, risalenti al Quattrocento, Cinquecento e Seicento.

 

 


Per ulteriori informazioni:
Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino - Tel. 0524 572381 - info@castellodiscipione.it -  @castelloscipionepallavicino