Visita guidata dal Conte René von Holstein Pallavicino

Dopo il grande riscontro per l'iniziativa del 30 aprile scorso, nuovo appuntamento Domenica 21 Maggio alle 11h30

 

Il Conte René von Holstein, figlio della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, apre personalmente le porte della dimora fondata dai suoi avi per una visita speciale.

Un tour alla scoperta della storia, degli aneddoti, misteri e segreti del millenario Castello e della famiglia che lo fondò fino ad arrivare ai giorni nostri.

 

La speciale visita si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Ambasciatori del Territorio” promossa dall’Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

 

 Al termine della visita verrà offerto un aperitivo

 

Il Conte René von Holstein, figlio della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, accompagnerà personalmente i suoi ospiti in un tour speciale attraverso la storia del millenario Castello fondato nel lontano anno Mille dal suo antenato Adalberto, audace condottiero a cui si deve anche la fondazione della Marca Pallavicina con capitale Busseto.

Attraverso i possenti muri che narrano epopee cavalleresche e celebrazioni dinastiche sarà possibile ripercorrere le vicende di  uomini e donne coraggiosi che si sono alternati nei secoli fino ad arrivare ai nostri giorni. Sarà possibile scoprire alcuni oggetti e documenti che li hanno accompagnati nella vita ed ambienti che non sono visitabili normalmente, come anche il giardino privato.

 

A conclusione della visita verrà offerto un aperitivo e il Conte sarà lieto di potere rispondere ad eventuali curiosità in merito al Castello.

 

Il Castello  di Scipione dei Marchesi Pallavicino, il più antico del Parmense, è stato costruito prima del 1025 dal leggendario Adalberto Pallavicino, capostipite della nobile casata, tra le poche in Europa ad avere più di mille anni di storia documentata, ed è ancora abitato, dopo mille anni, dai suoi discendenti diretti.

Nato come struttura militare all’interno di un sistema difensivo più ampio, a difesa dello Stato Pallavicino, feudo immediato del Sacro Romano Impero, il Castello ebbe nel Medioevo il suo periodo di massimo splendore. Costituiva con i suoi possedimenti il feudo economicamente più florido dell’intero Stato Pallavicino e la più importante fortezza della nobile casata per il presidio delle saline della zona sulle quali ebbe il dominio.  Il sale, denominato anche “oro bianco”, è stato per millenni una delle merci più ricercate e preziose e i Marchesi Pallavicino ne erano i maggiori produttori e i più potenti arbitri del mercato, detenendone il monopolio fino agli inizi del XIII Secolo. Al suo interno il Castello conserva ancora le decorazioni, gli affreschi, gli splendidi camini e i preziosi soffitti a cassettoni originali, risalenti al Quattrocento, Cinquecento e Seicento.

Costo del biglietto per la speciale visita guidata con il proprietario con l'aperitivo: 12 euro - Prenotazione obbligatoria

Per maggiori informazioni e prenotazioni: Tel: 0524 572381– info@castellodiscipione.it